Agitazione stress

La tensione  positiva ma spesso negativa  diventa aggressione a fronte dello stato nervoso dell’individuo.Il tessuto nervoso e la pelle hanno una relazione molto privilegiata e tutte le affezioni della pelle hanno una componente nervosa e viceversa.

stressLavorare con gli oli essenziali sui disturbi del sistema nervoso è un vero piacere perché beneficiamo di tutte le attività di queste essenze. Le loro azioni biochimiche, energetiche e di informazione “3 in 1 “ offrono tutte le possibilità per la massima efficacia. Inoltre sono molte le vie di somministrazione possibili, la volta plantare (piedi), la parte interna dei polsi, l’olfatto, il plesso solare, il massaggio di una parte o un’’altra della colonna vertebrale.Tutti i traumi nervosi meritano di essere affrontati con il massaggio perché il tocco permette un accesso privilegiato all’intimità, al vissuto, alla storia personale della persona.

Miscela per il sistema nervoso

Basilico Ocimum basilicum ssp basilicum
Camomilla nobile   Chamaemelum nobile
Petit grain bigarade   Citrus aurantium bigaradia
OV Nocciolo di albicocca  Prunus armeniaca

Lo stato di gravidanza, richiede sempre massima cautela.
Nei bambini, usare cautela nell’uso e nelle dosi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Curcuma

Cucuma_proprieta-e-benefici

La curcuma ha diverse proprietà, che sono in grado di apportare differenti benefici. A  scoprire le proprietà della curcuma furono gli indiani che la usavano come spezia, ma anche come colorante e antinfiammatorio  all’interno dell’organismo. La pianta è conosciuta da sempre per l’azione depurativa, coleretica (stimolante la produzione di bile da parte del fegato) e colagoga (che favorisce lo svuotamento della colecisti, aumentando l’ afflusso di bile nel duodeno), è un epatoprotettore, stimolante delle vie biliari,antiossidante, fluidificante del sangue. Il principio attivo più importante è la curcumina, che recenti studi hanno dimostrato avere proprietà antitumorali, perché capace di bloccare l’azione di un enzima ritenuto responsabile dello sviluppo di diversi tipi di cancro. Questo principio attivo conferisce alla curcuma anche un’azione antinfiammatoria e analgesica, e per questo motivo è impiegata efficacemente nel trattamento di infiammazioni,dolori articolari, artrite e artrosi..Questa spezia ha effetti benefici anche sulla regolarizzazione della circolazione sanguigna e sul funzionamento dello stomaco e dell’intestino, riducendo fenomeni fastidiosi come il meteorismo, la dispepsia (cattiva digestione) e l’irritazione del colon , è un ottimo alleato naturale contro i dolori mestruali.Riconosciuta anche come potente antiossidante, la pianta è in grado di contrastare l’azione dei radicali liberi, responsabili dei processi di invecchiamento e di danneggiare le membrane delle cellule che compongono il nostro organismo.

A livello topico la curcuma svolge un’azione cicatrizzante
Se vi dovesse capitare di procurarvi una ferita o anche una puntura d’insetto, spalmateci sopra un po’ di curcuma, perché è anche un ottimo cicatrizzante.. In India infatti viene applicato il rizoma sulla cute per curare ferite,scottature, punture d’insetti e malattie della pelle con risultati veramente soddisfacenti.

Curcuma: effetti collaterali
Nonostante tutte queste qualità, è sconsigliabile assumere più di 800 mg  di curcuma al giorno . Perciò, non esagerate altrimenti gli effetti collaterali potrebbero essere peggiori dei benefici.
In caso di troppo utilizzo, possono verificarsi disturbi gastrointestinali, nausea e diarrea. Inoltre, potrebbe favorire l’insorgenza di calcoli o di un’ostruzione alle vie biliari.   Particolare attenzione devono prestare coloro che seguono una terapia a base di anticoagulanti, perché si potrebbe verificare un aumentato rischio emorragico.Controindicazioni esistono anche per i soggetti affetti da calcoli alla colecisti o da ostruzioni a carico delle vie biliari.

I fiori di Bach nel dimagrimento

I fiori di Bach possono essere un valido aiuto nel dimagrimento, anche se fondamentale è la riduzione delle calorie e una costante attività fisica,i fiori di Bach possono essere un aiuto per chi inizia una dieta e fa fatica a portarla a termine.

Agrimony per la persona apparentemente calma che si sfoga sul cibo,mangia di nascosto di notte, bulimica,ansia senza causa,la persona Agrimony quando sta male mangia. IL rimedio Agrimony da la possibilità di essere se stessi.
Qualità “gioia”
Crab Apple per chi non si piace per prendersi cura di se,non ci si sente belli,piacevoli, lindi,autostima diminuita,vergogna per il proprio corpo,sconforto.
Il rimedio ci fa vedere le cose nella giusta misura,senza paranoie,si ha migliore stima del proprio corpo.Ci si piace di più anche nelle imperfezioni.
Qualità”purezza”

Gentian per l’incoraggiamento,quando di fronte ad un insuccesso si pensa subito al fallimento.Il soggetto Gentian si deprime quando non riesce e non vuole più continuare.Il rimedio da fiducia e fede che le difficoltà si possono dominare.
Qualità “fede”

Impatiens per gli impazienti di vedere i risultati, mangiano velocemente non aspetta, dopo il pasto ha subito fame, bulimico. Il rimedio rallenta la mente,da pazienza ,sicurezza, dolcezza.
Qualità “pazienza”

Cerry plum per chi perde il controllo e si abbuffa,paura di perdere la ragione. Il rimedio aiuta ad essere se stessi con spontaneità, calma e coraggio.
Qualità ” controllo e abbandono”

Gorse per avere fiducia e non demordere anche se il peso non varia.Sono le persone che hanno provato tante diete e non hanno più voglia, non sperano più di dimagrire. Il rimedio ristabilisce la speranza, il desiderio di lottare.
Qualità ” speranza”

Olio essenziale di Manuka

leptospermum scopariumL’olio essenziale di Manuka è: antinfiammatorio, antisettico, antimicotico, antivirale, rigenerante, antibiotico, germicida,immunostimolante. L’attività battericida dell’olio di manuka risulta  fino a 30 volte superiore a quella del più noto olio essenziale di Tea Tree (Melaleuca). Importante e interessante è come già scritto l’azione su funghi e lieviti, per esempio anche l’attività contro la Candida albicans – problematica sempre più diffusa, favorita anche da una scorretta alimentazione – è  nettamente più potente rispetto a quella dell’olio essenziale di Melaleuca.

Indicazioni per l’uso

Problemi della pelle (acne,eczemi,irritazioni, psoriasi, punture di insetti) o infiammazioni genitali e micosi

Utilizzo

Uso  esterno: applicare 1 o 2 gocce di olio essenzale puro o diluito sulla zona interessata, nel caso di  funghi della pelle si raccomanda un uso continuativo per almeno 30 giorni.  Altro utilizzo interessante per chi frequenta piscina o palestra: applicato puro su mani e piedi protegge da verruche per qualche ora. Puro suiforuncoli consente una veloce “guarigione” (12 ore). Per cistiti,  vaginiti, candida: uso esterno in lavande con acqua all’1% e puro sulla parte, uso interno  con 1 goccia al mattino in un cucchiaino di miele biologico.

Disinfettante e cicatrizzante

Usato puro sui tagli ha un potere disinfettante fino a 17 volte più forte delle acqua ossigenata. Come cicatrizzante evita il cheloide.

Utilizzo domestico: acaricida e disinfettante

E’ possibile preparare una soluzione con acqua ed un paio di cucchiai di alcol al quale aggiungere il  5% di olio essenziale. Un altro interessante utilizzo è quello per disinfettare frutta e verdura in diluizione all’1% in acqua. Aggiungendo  5-10 gocce all’acqua dell’ultimo risciacquo in lavatrice è un ottimo disinfettante per il bucato. Infine, utilizzato puro in un batuffolo di ovatta nelle scarpe combatte il cattivo odore e i funghi.  Pensate che l’olio essenziale di Manuka puro oppure diluito all’8%, può rendere una superficie batteriologicamente pura

Herpes simplex e zoster

E’ un ottimo rimedio anche in questi casi, se utilizzato puro, o anche vaporizzato sulla parte.

Compagno di viaggio

Come anche il tea tree oil ma più efficace in molti ambiti, il meraviglioso Manuka Oil è un ottimo rimedio naturale da avere sempre con se, soprattutto in viaggio, anche nei viaggi in località tropicali o con rischi relativi all’igiene: ad esempio rende potabile l’acqua infetta da parassiti . Come?  Basta mettere 15/20 gocce in 1 litro d’acqua e lasciare a riposo per 10-15 minuti. Poi, se possibile, filtrare,e bere (non utilizzare il metodo suggerito se l’acqua contiene inquinanti chimici, o metalli pesanti).

La Menopausa

La Menopausa è un fenomeno naturale, fisiologico che indica l’esaurimento di un certo tipo di energia dell’organismo atta a garantire il fenomeno della riproduzione. Da questo momento in poi l’organismo si mette, per così dire, a riposo.

La Menopausa è un periodo di trasformazione generale per la donna: saper accogliere e accompagnare questo cambiamento è la chiave per abbracciare una nuova  dimensione. In questa fase della vita possiamo trovare aiuto nel mondo naturale visto che la menopausa non è  considerata una malattia. Un ’alimentazione mirata, il movimento, dei trattamenti mirati, e le piante diventano parte integrante di questo processo molto importante.In questa fase della vita della donna è molto importante scegliere saper scegliere gli alimenti giusti, le combinazioni e le piante adatte a sollevare e rendere fluido questo cambiamento .

Un rimedio molto utile sono i Fiori di Bach , come ad esempio Walnut per i cambiamenti della menopausa, Rock Water eccezionale nelle secchezza della mucosa vaginale, Chicory nelle forme di menopausa precoce.

Attività fisica  

Molto importante è dare una sferzata al metabolismo. Il modo più semplice è fare attivitàfisica aerobica e poi camminare molto: la camminata veloce è un ottimo modo per bruciare.Praticare attività aerobica di medio alta intensità porta l’organismo a dare una pronta risposta metabolica a quello che è un rallentamento fisiologico della menopausa. Si va infatti ha modificare la componente muscolare e la capacità di bruciare grassi in fase di attività.L’attività fisica influisce inoltre sulle masse muscolari,aumentando il consumo metabolico anche nelle fasi successive all’allenamento e nelle fasi di riposo.

  Localmente si interviene sul metabolismo dell’ adipocità e sul rimodellamento corporeo con trattamenti mirati.Si ha un miglioramento della risposta lipolitica delle cellule adipose a livello locale, ventre,glutei,fianchi, modellando la forma di ogni parte del corpo con risultati sicuri e visibili già dalle prime sedute.

La donna in questa fase della vita va considerata nella sua unicità, va trattata come un caso assestante e solo dopo un colloquio approfondito sarà possibile stabilire un programma e i rimedi più adatti alla situazione.

Ritenzione idricaoli-essenziali-anti-cellulite-migliori-come-usarli

La ritenzione idrica è un accumulo di acqua, in tutto il corpo o in parte,il massaggio è in se efficace per la circolazione linfatica,ma gli oli essenziali aumentano notevolmente l’eliminazione dell’acqua imprigionata nei tessuti,restituendo alla pelle un aspetto liscio e sodo e favoriscono il drenaggio superficiale.

Ricetta per preparare un olio:

50 ml olio di mandorle

Apium graveolens (sedano) 2ml

Cedrus deodara ( cedro himalayano) 2ml

Cupressus sempervirens (cipresso)2ml

Salvia officinalis (salvia officinale)2ml

massaggiare tutta la zona dal punto più lontano verso il cuore

vi consiglio  di abbinare un drenaggio per via interna a base di piante

 Oli essenziali  che non devono mancare in nessuna casa

La Lavanda

lavanda3L’essenza di Lavanda vera è un’olio che si adatta alle diverse esigenze delle persone, in caso di stanchezza per rinfrescarsi, in caso di agitazione per tranquillizzarsi. Avendo delle proprietà equilibranti serve in molte situazioni diverse,  Alcune gocce di lavanda sul cuscino facilita il sonno.In caso di rossore della pelle dopo le esposizioni prolungate al sole si possono aggiunge alcune gocce nella crema abituale. Affezioni della pelle(piaga,ulcera,ustione,irritazione.)punture d’insetti in caso di febbre può aiutare ad abbassarla, (massaggiando alcune gocce sulla pianta del piede o aggiungendo alcune gocce sugli impacchi umidi).calma i nervi e distende i muscoli è antinfiammatorio e contrasta tutti i tipi di spasmi,è sedativo,regola il sistema nervoso ,calma l’eccitabilità, antidepressivo. combatte l’emicrania.

Read More…